USP: cos'è e come individuare la propria

Come si può vendere di più e battere la concorrenza? Basta trovare la propria Unique Selling Proposition

Ogni imprenditore, dal più piccolo al più grande, ha un solo e unico desiderio: vendere tanto e vendere sempre di più. Questo è uno dei primi obiettivi che viene affidato alla rete di vendita, ma anche al marketing, senza distinzione tra online e offline. 
Tuttavia, vendere oggi nel mercato globale attuale è sempre più dura a causa di competitor come Amazon e per la grande offerta disponibile a portata di click in ogni momento. Come fare?

Sii unico

La parola chiave per battere la concorrenza è: distinguersi. Se il servizio che offri è uguale a quello di tanti altri e non puoi nemmeno far leva su un prezzo competitivo, perché un cliente dovrebbe sceglierti? Al contrario, fornire un servizio di qualità, diverso e unico nel tuo settore può attirare i clienti a scegliere il tuo business al posto dei tuoi competitor. 
Questa unicità ha un termine tecnico che nel mondo del marketing ha un nome preciso: USP (Unique Selling Proposition)

Cos’è la USP e come individuarla

La USP può essere facilmente confusa con uno slogan aziendale (tipo “Just Do It” o “Il miglior ristorante di Verona”), ma non è così. 
 

La Unique Selling Propostion deve spiegare:
•    In che modo il tuo prodotto o servizio risolve un problema degli utenti
•    Cosa ti differenzia dai competitor
•    Quali vantaggi specifici offri 

Perché la tua USP funzioni davvero ci sono alcuni punti chiave da rispettare:
•    Deve essere facile da capire
•    Può essere compresa facilmente in pochi secondi
•    Comunica ai clienti quali vantaggi otterranno
•    Spiega perché sei unico nel tuo settore

Uno degli esempi più famosi e citati di USP è quello del gruppo americano di pizzerie “Domino’s Pizza”: “Domino consegna la tua pizza in 30 minuti, altrimenti è gratis”. È semplice, facile da ricordare e da comprendere, diretta ed espone subito il vantaggio diretto di Domino rispetto ai competitor. Hanno capito che la vera necessità per molti americani non era avere la pizza più buona, ma averla velocemente. Ecco perché Domino ha puntato sulla consegna veloce, piuttosto che sul prodotto in sé. 
Trovare la propria USP non è semplice, eppure tutte le attività ne hanno una (anche se spesso si crede il contrario o, peggio, non viene messa in risalto). Alla base ci deve essere un lavoro di auto riflessione, magari con il proprio team di lavoro, e di definizione chiara di un’identità aziendale e degli obiettivi da perseguire. In base a questi si può partire definendo quale target vogliamo raggiungere e cosa vogliamo comunicargli, in modo originale e creativo ma badando al sodo. L’importante è tener sempre a mente il punto di vista del cliente e da quello, poi, iniziare a declinare la strategia e gli strumenti di marketing più adatti al tuo business.

E tu hai già individuato la tua USP? Ti sembra troppo complicato? Rivolgiti agli esperti della nostra Web Agency Verona, studieremo insieme il tuo business per proporti la soluzione più adatta.

Commenti (0)

Lascia un commento

Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy