Web Marketing
Nives

Conosci la vera identità della tua azienda?

Partiamo dal principio base che, per il solo fatto di esistere, di vendere prodotti od offrire servizi, ogni azienda ha una sua identità aziendale.

Al fine di emergere sul mercato, di farci riconoscere e ricordare, è importante però che prima di tutti siamo NOI a prendere consapevolezza della nostra identità. Dobbiamo essere i primi ad avere la grande concezione della nostra azienda, dei principi e dei valori, solo così possiamo trasmetterli al pubblico esterno. Non devono essere i nostri clienti a stabilire chi siamo, al contrario siamo noi a dover influenzare le loro opinioni.

Purtroppo o per fortuna viviamo in un momento storico in cui siamo costantemente bombardati da messaggi e immagini pubblicitarie, poter contare su un’identità aziendale forte e adeguatamente valorizzata con i giusti mezzi ed il giusto supporto, ci permetterà di emergere sul mercato meglio dei nostri competitors. 

È questo il sogno di tutti, è inutile che ce lo nascondiamo:

Vogliamo essere migliori dei nostri competitors!

Ad esempio io ne sono convinta:

  • la mia azienda lavora meglio
  • ha i migliori collaboratori
  • sa capire in un lampo i bisogni dei propri clienti
  • e soprattutto sa come renderli vincenti

Insomma siamo Wow e voglio farlo sapere a tutti!

Bene. Allora cosa dobbiamo fare per divulgare i nostri valori sul mercato?

1. Capir​​​​​​e qual è il nostro target di riferimento

Il termine inglese “Target” indica un “bersaglio”, ovvero la nicchia di potenziali destinatari che sono realmente interessati ai nostri prodotti/servizi e pertanto a diventare nostri clienti.

Definire il proprio target significa, capire i bisogni e i gusti di una specifica parte di mercato e adottare le migliori strategie di marketing e di comunicazione atte al raggiungimento dei nostri obiettivi.

Questo è uno studio che deve essere fatto costantemente in quanto i mercati e i consumatori cambiano, cambiano le loro esigenza ed i loro gusti, il mondo va velocissimo non possiamo pretendere di starcene fermi in poltrona ad aspettare che le cose vadano sempre bene! Dobbiamo correre!

2. Analizzare ma non copiare i nostri competitors

Vedere come si muovono i nostri competitors e le strategie che mettono in atto è molto importante per avere un quadro di riferimento da cui partire. ATTENZIONE però ho detto OSSERVARE no COPIARE! Non siamo a scuola, già lì era pericoloso figuriamoci oggi che come ci presentiamo in internet tutti ci vedono: che figuraccia se si scoprisse che il nostro logo è quasi uguale a quello di un nostro concorrente e state sicuri che verremmo scoperti subito!

Quello che dobbiamo fare è analizzare i nostri competitors per utilizzare le informazioni raccolte a nostro vantaggio, valutando quello che può funzionare e quello che invece riteniamo negativo per emergere rispetto a loro. 

3. Sviluppare una linea di comunicazione coordinata ed in linea con la nostra filosofia 

Fornire un’immagine coordinata e costante è indispensabile per farci riconoscere sul mercato, farci scegliere e farci durare nel tempo

L’immagine che scegliamo di usare deve essere in linea su tutte le strategie di comunicazione che andremo ad attivare: sito internet, biglietto da visita, carta intestata, brochure, social, newsletter e molto altro!

Sembra banale vero? Nooo ho visto cose che non immaginate: un biglietto da visita con un’immagine, il sito completamente diverso, la presenza sui social poi spesso è lasciata al caso! Non funziona così esserci tanto per esserci è negativo.

4. Trovare le giuste strategie per sfondare il mercato

Fatti i primi 3 passaggi siamo pronti per farci conoscere sul mercato. Ora dobbiamo trovare gli strumenti giusti per noi. Non siamo tutti uguali e pertanto dobbiamo studiare i mezzi più appropriati per noi, dobbiamo trovare il vestito su misura che metta in risalto le nostre doti!

Al giorno d’oggi siamo molto aiutati da internet, il canale più adatto alla promozione di prodotti e servizi, proprio per gli strumenti che mette a disposizione, per il numero di utenti che può coinvolgere e per il fatto che è visibile 24 ore su 24 senza limiti di territorialità.

INOLTRE, I RISCONTRI SONO MISURABILI.

Pertanto, una volta che abbiamo capito chi siamo, quanto valiamo, chi sono i nostri potenziali clienti e abbiamo creato il nostro brand, dobbiamo creare un sito internet. Non un sito a caso, come vi ho detto, una volta che siamo su internet ci possono vedere tutti…. anche i nemici, quindi evitiamo figuracce.

Se lasciamo un biglietto da visita ad un potenziale cliente cosa pensate che faccia? Va sicuramente a vedere il vostro sito al 100%. Quindi presentatevi al meglio, ricordate che la prima impressione è sempre quella che conta

Ok, abbiamo fatto fare un sito fighissimo e super moderno… ma è sufficiente? 

E se poi vi chiedessi: è presente su Google?

Mi spiace dirvelo ma se il vostro sito non è presente su Google avete speso tanti soldi per il sito e nessuno lo vedrà mai! Tradotto in soldoni nessuno ci contatterà e non troveremo nuovi clienti. Dobbiamo affidarci a degli esperti, noi dobbiamo pretendere che il nostro sito arrivi in pole position!

Io che ho fatto? Mi sono affidata ai miei esperti di web marketing, devo dire che sono molto bravi ve li consiglio! 

Altra cosa importante da fare? I social, si proprio loro, amati, odiati, ignorati ma spesso molto importanti per il nostro successo. Bisogna scoprire quelli più adatti a noi e… crederci, crederci, crederci! Se si sceglie questa strada bisogna percorrerla in velocità no al rallentatore.

Ci siamo! Abbiamo ricevuto contattati e fissato degli appuntamenti.

Come trasformarli in successi?

Bene è arrivato il nostro momento, oggi andiamo a trovare un potenziale cliente. Cosa dobbiamo fare?

È importante andare preparati, raccogliamo più informazioni possibili sull’azienda, studiamo su internet sicuramente troviamo qualche notizia che ci permetterà di rispondere in maniera più adeguata alle richieste del nostro interlocutore.

Facciamo parlare il più possibile la persona che abbiamo di fronte, poniamo delle domande, ma soprattutto ascoltiamo con grande attenzione. Studiamo anche il giusto linguaggio, dobbiamo parlare in modo comprensibile. Non dobbiamo fare i sapientoni e usare termini difficili che spaventano chi abbiamo di fronte. Semplifichiamo, solo così possiamo creare un contatto empatico che può portare al successo del nostro incontro.

Raccontiamo qualcosa di noi, veloci, concisi ma concreti.
Non forziamo troppo la mano per ottenere la firma di un contratto subito, rischiamo di risultare antipatici e di allontanare l’interlocutore, cerchiamo di instaurare un buon rapporto di fiducia e, se siamo stati bravi, il gioco è fatto!

In bocca al lupo, ma non affidatevi troppo alla fortuna meglio scegliere il partner giusto.

Chiedete un consiglio a Colombo 3000, io mi sono affidata a loro…. Per forza ci lavoro…… sono sicura che entreremo in contatto e insieme potremo far arrivare al successo anche la vostra Azienda!

Ciao Nives

Vi aspetto, scrivetemi a info@colombo3000.com

Commenti (0)

Lascia un commento
Acconsento al Trattamento dei miei dati Personali nel rispetto del reg. 2016/679/UE e dichiaro di avere letto l'informativa sulla Privacy
Accetto di ricevere informazioni in merito a promozioni, news ed eventi relativi a questo sito in conformità al nuovo reg. 2016/679/UE sulla Privacy.
Colombo 3000 srl
Colombo 3000 srl
  • C.F. - P.IVA e Reg. Imp. Verona 04214240238
  • Capitale Sociale € 10.000 i.v. - N. REA: 402030
  • Policy Privacy
Vieni a bere un caffè
  • Via Trieste, 9/B
  • 37069 Villafranca di Verona
  • Italia
Colombo 3000 srl